Legge Regionale 5 del 12/04/2019

“Modifiche alla legge regionale 26 febbraio 2007, n. 1 (Disciplina del Consiglio delle autonomie locali) e successive modifiche”

Con questa norma, da me presentata e approvata in Consiglio regionale il 12 Aprile del 2019, la Regione Lazio si impegna a garantire la pari rappresentanza di genere nella scelta dei candidati che compongono il Cal, dando attuazione all’art. 51 della Costituzione, sulla parità di accesso tra donne e uomini alle cariche elettive e a semplificare i meccanismi di funzionamento del Cal, per una maggiore efficacia dei pareri resi. Inoltre, le modifiche introdotte, definiscono nuove regole sulla decadenza dei componenti che non partecipano a tre sedute consecutive e sulle relative modalità di sostituzione dei componenti dell’Ufficio di presidenza in caso di cessazione dalla carica. Vengono infine aggiornate le norme sui gettoni di presenza e sui rimborsi spese per la partecipazione alle riunioni.