Ecotassa: il PD davanti cancelli FCA

Indotto FCA Cassino

Dichiarazione del consigliere regionale Sara Battisti:

“Pieno sostegno all’iniziativa promossa dalla Federazione provinciale e dai circoli del PD del cassinate per il presidio dinanzi ai cancelli di FCA Cassino per informare i lavoratori e dire no alla cosiddetta “ecotassa”.  Una scelta, quella del governo, che sta mettendo a forte rischio gli investimenti annunciati presso lo stabilimento di Cassino. L’intento della norma punta a tutelare l’ambiente e questo è sicuramente un principio giusto ma farlo in questo modo rischia di avere ripercussioni negative e pesanti sugli stabilimenti Fca presenti in Italia ed in particolare proprio quello di Cassino per via dei modelli prodotti.  Un eventuale disimpegno di FCA nel Lazio meridionale costituirebbe un gravissimo problema legato all’occupazione e allo sviluppo e metterebbe in pericolo l’economia di tutta la zona, considerando l’importanza dell’azienda e dell’indotto. L’ecotassa, insieme con la contrazione delle vendite avvenuta negli ultimi mesi, rischia di dare un colpo forte all’azienda e alla nostra provincia. Non possono essere i lavoratori e le loro famiglie a pagare le scelte errate del governo al quale chiediamo di rivedere il provvedimento per scongiurare prospettive negative per il nostro territorio, con ulteriore disoccupazione, tagli e lunghi periodi di cassa integrazione”.