La vicenda della Valle del Sacco

Dichiarazione del consigliere regionale Sara Battisti:

Si è svolta nella giornata di ieri la Commissione Ambiente della Regione Lazio sul delicato problema dell’inquinamento della Valle del Sacco. Il consigliere regionale Sara Battisti, a margine dei lavori, ha dichiarato: “E’ stata una riunione assolutamente proficua. Gli ultimi sversamenti hanno evidenziato la drammaticità della situazione. E’ stato ricordato il lavoro svolto fino ad oggi e la battaglia per la riconquista del SIN (Sito di interesse nazionale), che garantisce la competenza ministeriale, maggiori risorse, programmi e progettazioni di bonifica più specifici. Nel corso della riunione si è convenuto sull’opportunità di un tavolo tecnico operativo regionale che, assieme alle istituzioni locali, possa definire una modalità operativa per ottenere migliori risultati sul controllo costante del territorio. Stiamo parlando di delinquenti che anche in questi giorni in cui sono stati intensificati i controlli hanno continuato imperterriti a scaricare, pertanto serve un’azione coordinata e sinergica di tutti i soggetti istituzionali coinvolti. In merito ai depuratori, tolta la questione di Anagni che rappresenta una situazione nota che la Regione sta cercando di affrontare, è stato rimarcato come i depuratori funzionino meglio che in passato e che il vero problema è chi sversa aggirando la depurazione: sicuramente bisogna riuscire ad individuare anche in questo caso i responsabili di queste azioni contro l’ambiente. Noi proseguiremo garantendo il massimo impegno e la massima attenzione a questa tematica così delicata e così importante per la vita di tutti noi”.