Soluzioni per il Tribunale di Cassino

Precari della giustizia

Dichiarazione del consigliere regionale Sara Battisti:

“Pieno sostegno all’iniziativa dell’ordine degli avvocati”. Queste le prime parole del consigliere regionale Sara Battisti in merito all’assemblea straordinaria convocata per domani mattina nella Corte d’Assise del palazzo di giustizia di piazza Labriola a Cassino. Prosegue Battisti: “Dopo aver condotto insieme, come territorio, la battaglia per la salvaguardia del Tribunale di Cassino, è giusto ed opportuno concentrarsi sulle sue problematiche. Il tribunale di Cassino, a fronte di un notevole incremento dei procedimenti sia civili che penali, unitamente a una considerevole crescita del numero di utenti (parliamo di un bacino d’utenza di quasi 330mila persone), oggi ha una grave carenza di giudici e di personale amministrativo. Ovvio che ne risentono le attività del Palazzo di Giustizia, ponendo a rischio l’ottimo incastro fin qui efficace tra magistratura inquirente (che opera nella Procura) e magistratura giudicante (che opera nel Tribunale). Il rapporto abitanti-magistrati è sotto il limite indicato dal Ministero della Giustizia, pertanto scriverò al Ministro per porre la sua attenzione sulla vicenda e chiedere provvedimenti immediati per sopperire a queste carenze per far si che la giustizia, che è un servizio fondamentale, possa avere un corretto e pieno funzionamento”.